Cartuccia Stampante
Viaggiare
Ischia Hotel
Hotel Chianciano
 
atlantis i-storm
Innanzitutto va specificato che per questo modem sono in circolazione più versioni dei driver di installazione, e pertanto la procedura può avere delle lievi differenze rispetto a quella di seguito esposta.

Per utilizzare questo modem, prima di tutto, provvederemo all'installazione dell'Hardware. Per far ciò, a PC spento e scollegato dalla linea elettrica, apriremo il case e fisseremo il modem in uno slot PCI libero.
All'accensione del PC, Windows individuerà la nuova periferica e ne chiederà i driver; a questo punto spunteremo "Specifica un percorso" e cliccheremo su "Sfoglia".


A questo punto, sfoglieremo il CD; troveremo 10 cartelle che contengono i driver per i vari sistemi operativi, sia PPPoATM che PPPoEthernet.


Clicchiamo due volte sulla cartella desiderata, e clicchiamo poi su OK; il sistema provvederà ad installare i driver; al termine di questa installazione, nella barra delle applicazioni in basso a destra troveremo l'icona che permette di entrare nella configurazione del modem. Clicchiamo con il tasto destro su questa icona e selezioniamo "Configuration".
In questa schermata andremo su PVC Table e poi su Edit per impostare i seguenti parametri:
  • come VPI e VCI scriveremo, rispettivamente, 8 e 35
  • come Encapsulation selezioneremo VC-MUX
  • come protocollo selezioneremo ANSI-T1


A questo punto dovremo semplicemente applicare le modifiche; le versioni più recenti del driver creeranno in automatico la connessione di accesso remoto, altrimenti potremo farlo noi, selezionando come periferica per la connessione il modem Atlantis I-Storm e come numero per la connessione uno 0.

Per chi invece utilizzasse il protocollo PPPoE, sarà necessario utilizzare un apposito software di connessione; in particolare il più diffuso e versatile è il RasPPP over Ethernet.

 

 
 
© Copyright 1999-2017 Emmedi Service. All Right Reserved . P.IVA: 04167681214